Pensioni, in arrivo strategia Ue contro divario uomo-donna

donne_imprenditrici

Una strategia Ue sull’uguaglianza tra le pensioni uomo-donna e nuove misure per bilanciare lavoro e famiglia. Lo ha annunciato la commissaria Ue all’occupazione, la belga Marianne Thyssen, al Parlamento europeo di Strasburgo presentando le “misure preventive per affrontare il divario pensionistico di genere nell’Ue e premettendo che il 40 per cento di differenza tra le pensioni delle donne e quelle degli uomini non è accettabile”.

“Entro la fine dell’anno presenteremo una strategia sull’uguaglianza di genere. Si tratterà di una piattaforma europea per tutte quelle iniziative che hanno come scopo la fine di questa discriminazione, compreso il divario tra le pensioni”,ha detto la commissaria in Aula, annunciando anche che “nel corso del 2016 la Commissione europea presenterà nuove misure per rispondere alla sfida del bilanciamento tra lavoro e famiglia e alla continua scarsa presenza femminile nel mondo del lavoro”.

Secondo Thyssen, è “intenzione della Commissione europea promuovere maggiore flessibilità negli orari di lavoro e nuovi servizi mirati ai genitori-lavoratori e ai prestatori di cure assistenziali, rimuovendo allo stesso tempo i disincentivi economici e fiscali all’ingresso delle donne nel mondo del lavoro”.

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email