Pescara lavori in via Fabrizi, Confesercenti: ” Occorre concertare calendario, no sorprese”

Il 16 maggio l’Associazione incontra i candidati sindaco in piazza Muzii

«Lo sconcerto dei commercianti di fronte all’ennesimo cantiere in centro è del tutto comprensibile: le date dei lavori vanno concertate per tempo con le associazioni di categoria, perché ogni singolo cantiere incide in maniera determinante sugli incassi di migliaia di attività economiche e dunque di migliaia di famiglie pescaresi». Lo affermano il presidente di Confesercenti Pescara Raffaele Fava ed il direttore Gianni Taucci. «Da tempo chiediamo, purtroppo invano, di poter condividere un crono programma – affermano Fava e Taucci – perché le attività economiche sono ostaggio di una miriade di cantieri che si sommano alla jungla della posa della fibra ottica. Chiederemo da subito che la nuova amministrazione, di qualunque colore politico sia, condivida con le categorie obiettivi e tempi dei lavori pubblici». Anche per questa ragione la Confesercenti invita tutti i candidati sindaco giovedì 16 maggio, alle ore 12, in piazza Muzii a Pescara per la sottoscrizione di un documento comune: «Chiederemo ai candidati sindaco impegni precisi sugli aspetti vitali della nostra città e della nostra economia, dalla mobilità ai lavori pubblici, dalla tassazione al diritto al lavoro dei pubblici esercizi. Inviteremo tutti i candidati alla carica di sindaco».

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email