Pos: Assotabaccai, escludere prodotti di monopolio e servizi al pubblico

Costi commissioni insostenibili per i tabaccai. Montanari: rete a rischio


“I prodotti sottoposti a regime di monopolio o in concessione, come tabacchi, valori bollati e giochi, vanno completamente esclusi dall’obbligo di pagamento con moneta elettronica. Le commissioni per accettare bancomat e carte sono infatti insostenibili per i tabaccai, cui è riservato un margine di pochi centesimi di euro anche sui servizi erogati al pubblico. Se non si interverrà al più presto, la rete è a rischio”.

Così Celso Montanari, Presidente di Assotabaccai Confesercenti.

“Non si può pretendere di costringere noi piccoli imprenditori, per ricevere un pagamento, a sostenere cifre a volte anche più alte del nostro stesso margine di guadagno. Per questo chiediamo che tabacchi, valori bollati, giochi e servizi al pubblico siano esonerati completamente dall’obbligo di accettazione della moneta elettronica. Sarebbe un atto di ragionevolezza, che eviterebbe aggravi inaccettabili per i rivenditori e che non avrebbe ripercussioni negative neanche sulla tracciabilità: sigarette, tabacchi e altri prodotti in regime di monopolio, infatti, sono già tutti sotto controllo”.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email