Presentato il programma Confesercenti Partner, la rete del futuro

Il nuovo programma Confesercenti, presentato questa mattina a Roma presso il Centro congressi Cavour.

Partner1“Allargare la gamma di servizi che Confesercenti eroga ai Professionisti nell’ottica di uno sviluppo dell’attività e della platea degli associati”.

Questa la finalità di Confesercenti Partner, il nuovo programma Confesercenti, presentato questa mattina a Roma presso il Centro congressi Cavour, che offre ai Professionisti una nuova opportunità di crescita, attraverso i prodotti del Gruppo.

“Il programma – ha spiegato Libero Camellini Amministratore delegato di ATS e del Caf Confesercenti – si propone, tramite una proposta di cross-selling, di consentire la vendita congiunta di prodotti di credito e dei servizi Caf. Offrire, dunque, finanziamenti ed affidamenti, tramite il Fondo Centrale di Garanzia ed il Consorzio Italia Comfidi ed, al contempo, un’assistenza fiscale qualificata (buste paga colf e badanti, comunicazione assunzioni e cessazioni, successioni, Pec, firma digitale, fatturazione elettronica per la P.A., trasmissione telematica delle principali dichiarazioni fiscali). Dal 2107, poi, saremo in grado di fornire servizi di patronato (disoccupazioni, consulenza previdenziale, permessi di soggiorno), servizi di back office e per l’avvio di nuove imprese, oltre ad un’ampia gamma di corsi di formazione”.

“L’obiettivo – ha sottolineato ancora Camellini – è allargare la gamma dei servizi, a garanzia di una partnership con la rete funzionale e competitiva. Una strategia che siamo certi sarà vincente: lo dimostrano i risultati di ATS, la società controllata da Confesercenti che fornisce assistenza nella valutazione e istruttoria per l’accesso al credito, che ha visto crescere la sua attività negli anni (+42% , rispetto al 2014 e +160% sul 2013”.

“Quello che vogliamo con questo programma – ha sottolineato Silviano Di Pinto, Responsabile commerciale di ATS Servizi – è fornire ai Partner strumenti innovativi che consentano loro di essere sempre più competitivi e soprattutto di poter disporre di uno strumento unico ed integrato che possa essere proposto ai Professionisti. Credo non esista uno strumento eguale nel Paese, in grado di dialogare con il Fondo di Garanzia, con il miglior Confidi italiano e che può disporre di un’assistenza qualificata”.

“Stiamo costruendo la rete Confesercenti del futuro – ha concluso Camellini – che si affiancherà a quella tradizionale territoriale e che contiamo, entro il 2017, si comporrà di duemila punti di assistenza, su tutto il territorio nazionale. Una grande rete per un grande gruppo”.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.confesercentipartner.com

Partner2Marchio Partner

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email