Promosso il progetto “Mediterranean Cultural Trail” della Confesercenti Sicilia

Confesercenti Sicilia esprime la propria soddisfazione per l’apprezzamento ricevuto al contributo dato  in occasione alla prima edizione di “Meridee progetti dal  sud” svoltasi a Bari il 24 e il 25 maggio 2017. L’idea progettuale “Mediterranean Cultural Trail”,  presentata al tavolo tematico “Culture” dal gruppo di lavoro della Confesercenti Sicilia composto da Salvatore Basile, Corinna Scaletta e Antonio Barone guidato da Vittorio Messina  Presidente Regionale della Confesercenti,  è rientrata nelle 20 ipotesi di progetto tra le oltre  60 valutate, che saranno prese in considerazione per una loro possibile realizzazione. Obiettivo generale del progetto è promuovere la crescita sostenibile in ambito turistico per favorire lo sviluppo delle regioni del meridione d’Italia al fine di aumentare i livelli di occupazione e sostenere la cultura e i prodotti locali, nel rispetto degli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Attraverso lo sviluppo del turismo sostenibile, si mira anche ad accrescere il livello di coinvolgimento delle persone nella fruizione della destinazione intesa come sistema locale integrato in cui i turisti possono vivere un’esperienza reale e unica entrando in contatto col territorio, non solo attraverso la più classica conoscenza del patrimonio monumentale e la permanenza presso strutture ricettive di tipo più tradizionale, bensì attraverso la conoscenza del genius loci che è dato dall’ecosistema naturale, dal cibo, dalle tradizioni, dagli uomini, etc.

Il Presidente Messina sottolinea che il ricorso a laboratori e luoghi di co-progettazione nel quale condividere idee e progetti in grado di sostenere  lo sviluppo del Mezzogiorno è un opportunità che deve essere sempre più valorizzata. Messina evidenzia che Confesercenti Sicilia continuerà a dare la massima disponibilità nel fornire il proprio apporto per il progetto di rilancio del SUD .

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email