Rapallo, Castagnone: «Favorevoli a qualsiasi progetto condiviso che risolva il problema del traffico»

Tener conto delle esigenze di turisti e clienti delle attività economiche

Nella serata di ieri martedì 19 settembre, a Rapallo, si è svolto un nuovo convegno sulla viabilità che, sotto la regia del Comitato di quartiere Parco delle Fontanine, ha messo attorno al tavolo tutte le associazioni di commercianti e cittadini già intervenute al primo incontro disputatosi sullo stesso tema a luglio. Rispetto a due mesi fa, si è trattato dell’occasione per discutere dei progetti nel frattempo presentati, e ragionare quindi sulle misure condivise da adottare per alleviare i problemi del traffico cittadino.

Per Confesercenti era presente il coordinatore del Tigullio, Enrico Castagnone, che ringrazia «tutti i partecipanti per l’impegno profuso, e in particolare proprio il Comitato Parco delle Fontanine per essersi messo a disposizione e aver dato l’input a cercare di risolvere l’annoso problema del traffico».

«Confesercenti – prosegue Castagnone – è favorevole a sottoporre all’amministrazione comunale qualsiasi progetto condiviso che risulti fattibile e col più ampio raggio d’azione, esteso cioè a tutto il territorio rapallese e che contemperi le esigenze di parcheggio di turisti e residenti con quelle di chi ha bisogno di accedere alle attività commerciali anche, e soprattutto, in centro».

«Siamo favorevolissimi – aggiunge ancora il coordinatore di Confesercenti – alla creazione di posteggi di interscambio, al decentramento dello scarico merci e all’individuazione di aree in cui edificare dei silos interrati. La condizione è, naturalmente, che tutto questo venga realizzato per lotti e di comune accordo con l’amministrazione, ribadendo, in questo contesto, anche il nostro apprezzamento per il blocco dei pullman turistici recentemente annunciato proprio dal Comune».

Leggi le altre notizie “Dal Territorio”

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email