Renzi: “Metteremo una significativa quantità di denaro in tasca agli italiani”

Il Premier all’Assemblea PD: “Se possibile, il Senato ridiscuterà la parità di genere”

renzi-taglio-cuneo-fiscale

“Per la prima volta domani sarà messa nelle tasche degli italiani una significativa quantità di denaro”.  All’assemblea del Pd il Premier Matteo Renzi ha anticipato le decisioni del Consiglio dei ministri di domani, durante il quale sarà presentato un pacchetto di norme sulla crescita e sul lavoro. “Faremo un disegno legge delega sul lavoro – ha spiegato il premier – ad aprile saremo pronti con la riforma della pubblica amministrazione, a maggio attueremo la delega sulla riforma fiscale, a giugno il pacchetto di riforme sulla giustizia”.

All’ indomani della bocciatura alla Camera della parita’ di genere nell’ Italicum, alle deputate Dem che gli chiedono chiarimenti il premier Renzi spiega che sulla legge elettorale c’e’ da mantenere un impegno preso e non un patto col Cav, e che se ci saranno le condizioni la parita’ potra’ essere ridiscussa al Senato. Quanto al voto segreto, sarebbe meglio limitarlo. Dice poi di non poter accettare che mentre il governo prepara 10 mld per le famiglie il problema sia il Pd; ed e’ sbagliato giudicare incostituzionale l’Italicum. In 15 giorni, annuncia, arriverà un atto parlamentare su riforma Senato e Titolo V.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email