Rinnovo contratti terziario e turismo, incontro Confesercenti-sindacati per la ripresa dei tavoli negoziali

Si terrà nella serata di oggi un incontro tra i vertici Confesercenti e le Segreterie Generali di Filcams-Cgil Fisascat-Cisl e Uiltucs per la ripresa dei tavoli negoziali mirati a definire il rinnovo del CCNL Terziario, distribuzione, servizi e del CCNL  Turismo.

“Nonostante più indicatori lascino trasparire la possibile uscita dalla crisi economica – spiega Mauro Bussoni, Segretario Generale Confesercenti –  i consumi interni stentano ancora a ripartire. A pagare più di altri il prezzo della stagnazione del mercato interno sono proprio le PMI. Imprese fondamentali per l’occupazione – oltre il 50% dei lavoratori italiani lavora in imprese con mendo i 9 dipendenti – ma che sono state colpite duramente dalla crisi: fra il 2007 ed il 2014 il saldo tra chiusure e aperture di imprese è stato negativo per circa 82mila attività.  In questa fase tanto complessa la priorità deve essere quindi la tenuta delle PMI, che solo così possono continuare a garantire occupazione e valore aggiunto per il Paese. Per questo riteniamo che solo valorizzando e comprendendo le specificità delle piccole e medie imprese dei settori terziario e turismo, si può procedere ad un rinnovo di entrambi i contratti con reciproca soddisfazione delle parti”.

L’incontro di stasera sarà anche l’occasione di fare il punto sullo stato delle attività svolte  da tutto il sistema di welfare contrattuale che dovrà ancora di più essere rafforzato e razionalizzato per fornire risposte concrete ad imprese e lavoratori.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email