Salerno: incontro con Agenzia delle Entrate per la delicata questione del divieto di circolazione

Durante l’incontro si è discusso dei danni subiti dagli esercenti delle aree interessate al divieto

La Confesercenti Provinciale di Salerno incontra il Direttore Provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Salerno per i danni causati dal divieto di circolazione veicolare e pedonale nella frazioni di  Santa Lucia e S. Anna di Cava de Tirreni – CROLLO DELLE VENDITE E DANNI ECONOMICI ALLE IMPRESE COMMERCIALI E ARTIGIANALI.

Lunedi 1 ottobre u.s. il Direttore della Confesercenti di Salerno Dott. Pasquale Giglio, sollecitato dal Presidente della Confesercenti Comunale di Cava de Tirreni Aldo Trezza, ha incontrato la delegata del Direttore Provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Salerno per sottoporre la delicata  questione degli esercenti operanti nelle  frazioni di Santa Lucia e Sant’Anna di Cava dè Tirreni che dal 7 febbraio 2017, a seguito di un crollo delle opere di sostengo e di porzione della carreggiata stradale si sono visti chiudere alla circolazione veicolare e pedonale le principali strade.

A seguito della chiusura delle strade, le imprese commerciali hanno subito un crollo delle vendite e un danno economico irreparabile.

A tal fine, la Confesercenti Provinciale di Salerno, dopo aver richiesto alla Provincia di Salerno – Settore viabilità e Trasposti di certificare l’interruzione viaria, ha chiesto all’Agenzia delle Entrate di tener conto del crollo delle vendite subita per la chiusura stradale relativamente agli anni  2017/2018 per gli esercizi ubicati nelle aree inibite, al fine di giustificare il minor incasso e la perdita del reddito equivalente.

La delegata del Direttore all’Agenzia delle Entrate, nel condividere la problematica , a tal fine,  ci ha sollecitato a comunicare agli esercenti di riportare nella Dichiarazione dei redditi la situazione esistente, allegando documenti probanti ( attestazione provincia di Salerno a seguito della richiesta Confesercenti) dandoci assicurazione che in tal modo non verranno effettuati controlli sui redditi  dichiarati, che a seguito della chiusura viaria non corrispondono ai parametri previsti dagli Studi di Settore per l’attività presenti nelle frazioni di Santa Lucia e S. Anna di Cava de Tirreni.

La Confesercenti Provinciale di Salerno e la Confesercenti di Cava de Tirreni invitano, a tal fine, gli esercenti operanti nelle frazioni di Santa Lucia e S. Anna a  richiedere gratuitamente agli uffici della Confesercenti Provinciale e Comunale di Cava de Tirreni, il documento del Settore Urbanistica e Trasporti della Provincia di Salerno che risponde alla richiesta della Confesercenti Provinciale di Salerno, dove si attesta, a partire dal 7 febbraio 2017, la totale inibizione  stradale e pedonale delle frazioni di S. Lucia e S. Anna del Comune di Cava de Tirreni, da consegnare e/o allegare alle Dichiarazioni reddituali.

I commercianti possono inoltrare richiesta alla sede Confesercenti di Cava de Tirreni c/o il Comune di Cava dè Tirreni Piazza Abbro e/o alla Confesercenti Provinciale di Salerno via San Leonardo, 120 – Trav. Migliaro Salerno.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email