San Felice, 50 mila euro per le imprese in difficoltà causa Covid. Confesercenti Area Nord: “Grazie alle associazioni di categoria il bando è accessibile a un maggior numero di imprese”

Il Direttore Bega: “abbiamo apprezzato la scelta dell’amministrazione di riproporre per il 2021 questo bando, in modo da includere anche altre tipologie di imprese che non hanno potuto accedere a quello precedente”

L’amministrazione comunale di San Felice ha voluto sostenere, come lo scorso anno, con un bando ad hoc le imprese commerciali e di servizio cittadine colpite dalla pandemia. Grazie anche all’intervento delle associazioni di categoria la soglia del mancato fatturato per ottenere i contributi è stata abbassata dal 30 al 25 per cento

Sono stati messi a disposizione 50.000 euro a fondo perduto, a favore delle imprese commerciali e di servizio che hanno subito una riduzione del fatturato maggiore o pari al 25 per cento nel periodo tra il 1° gennaio 2019 – 31 dicembre 2019 e 1° gennaio 2020 – 31 dicembre 2020 e che hanno dovuto sospendere parzialmente o totalmente la loro attività nei periodi in cui la normativa lo ha predisposto.

“Come Confesercenti – spiega Mauro Bega, Direttore Confesercenti Area Nord – abbiamo apprezzato la scelta dell’amministrazione di riproporre per il 2021 questo bando, in modo da includere anche altre tipologie di imprese che non hanno potuto accedere a quello precedente”.
Importante l’intervento delle associazioni di categoria del territorio che hanno contribuito a far diminuire la soglia del mancato fatturato dal 30 per cento, così come indicato dai Dpcm governativi, al 25 per cento. E’ possibile presentare la domanda scaricando il modulo sul sito del comune di San Felice dal 7 luglio 2021.
“Gli ultimi provvedimenti governativi – conclude Bega – e l’avanzare del periodo estivo stanno sicuramente aiutando le imprese a ripartire anche se per recuperare quanto perso durante le restrizioni occorreranno diversi mesi”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email