Sciopero benzinai, alta adesione alla chiusura degli impianti. I Gestori in piazza per la riforma della rete, per prezzi più bassi e condizioni eque e non discriminatorie, contenimento dei costi della moneta elettronica e per il rinnovo degli accordi economici scaduti da tre anni

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email