fbpx

Studio Inps-Agenzia Entrate-Bankitalia: in 2020 erogati 8,9 miliardi a lavoratori indipendenti

In media 2.440 euro a chi ha percepito uno dei bonus

Nel 2020, a sostegno di coloro che svolgono attività imprenditoriale, sommando i contributi dell’Inps e quelli dell’Agenzia delle Entrate, sono stati complessivamente erogati circa 8,9 miliardi. Lo indica una nota congiunta Inps, Agenzia delle Entrate e Banca d’Italia sulle misure a tutela delle attività d’impresa nel 2020. Quasi il 50% dei beneficiari ha percepito sia il bonus Inps, sia almeno uno dei contributi a fondo perduto dell’Agenzia delle Entrate (Ade); il 30% ha avuto accesso al solo bonus Inps mentre il 20% ha avuto solo i contributi Ade. Coloro che hanno percepito almeno uno dei bonus hanno ricevuto in media 2.440 euro.

Inoltre, secondo stime prudenziali riportate in uno studio effettuato dalla Direzione centrale Studi e Ricerche dell’Inps in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate e la Banca d’Italia, oltre il 70% dei potenziali beneficiari ha avuto accesso ad almeno uno dei due strumenti. Nell’ultimo anno i lavoratori indipendenti, viene sottolineato, “hanno fortemente risentito degli effetti della crisi pandemica: secondo l’Istat a questa categoria di lavoratori è imputabile circa la metà del calo dell’occupazione registrato in Italia nel 2020”.

 

Condividi