Turismo: AIGO, sinergie per promuovere ospitalità diffusa

Ingenito pp nuovo2

L’Aigo Confesercenti sarà protagonista di due importanti iniziative in questo fine settimana. A Paestum, oggi alle 18, presso la Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico per discutere con enti locali e distretti turistici di rigenerazione urbana dei territori e lo sviluppo dell’ospitalità diffusa, in occasione del focus “Governo del territorio: I Distretti Turistici per la rigenerazione urbana e lo sviluppo dell’ospitalità diffusa”. E domani, alle 9 a Napoli, presso il Complesso di Santa Maria La Nova nel convegno “Dal turismo sociale alla socialità del turismo”.

Puntare alla sinergia con i protagonisti del territorio per promuovere l’ospitalità diffusa, mediante i progetti in corso sulla mobilità e intermodalità europea e l’ecosostenibilità è questo l’intento di Aigo Confesercenti. “In linea con le nuove esigenze dei viaggiatori lavoriamo per estendere le opportunità dell’ ospitalità diffusa, che consenta di valorizzare l’esistente e determinare la realizzazione di nuove e rinnovate destinazioni turistico culturali”, dichiara Agostino Ingenito, presidente dell’Aigo Confesercenti. “Le tendenze mondiali vedono il nostro Paese tra i luoghi più desiderati. Ecco perché è inderogabile trovare sinergie istituzionali che siano in linea con queste nuove tendenze di turismo esperienziale”. 

Non dissimili le proposte per il turismo sociale, altro importante settore che è in piena crescita in Italia ma che necessita di una riorganizzazione. “Le nostre strutture più grandi, come ostelli, case per ferie, country house ed agriturismi – sottolinea Ingenito – ben si prestano ad accogliere ospiti organizzati in iniziative di turismo sociale. In questo caso il primo obiettivo è fare rete con le tante strutture ricettive spesso utilizzate solo in periodi stagionali, ma che invece potrebbero essere aperte a progetti di turismo sociale, puntando in questo modo alla destagionalizzazione e a target differenti, garantendo in tal modo un’economia diffusa sui territori coinvolti”.

Interventi programmati:
Agostino Ingenito
Presidente Nazionale AIGO – Confesercenti

Francesco Pinto
Segretario Generale ASMEL

Manlio Torquato
Sindaco di Nocera Inferiore

Carmelo Stanziola
Sindaco di Centola-Palinuro vicepresidente provincia di Salerno

Lino Iannuzzi
Presidente Comunita’ del Parco Nazionale del Cilento

Salvatore Bottone
Sindaco di Pagani

Maria Ricchiuti
Sindaco di Novi Velia

Franco Alfieri
Sindaco di Agropoli

Vincenzo Marrazzo
Presidente Distretto Turistico ” Pompei, Monti Lattari, Valle del Sarno – Coordinatore Distretti Turistici Provincia di Salerno

Lorenzo Lentini
Presidente Nazionale CUSI

Armando Zambrano (in attesa di conferma)
Presidente Nazionale Ordine degli Ingegneri

Roberto De Luca
Assessore al Bilancio del Comune di Salerno

Giuseppe Canfora
Presidente Provincia di Salerno e Presidente  UPI Regione Campania

Dorina Bianchi
Sottosegretario al Turismo

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email