Turismo, Assoviaggi Confesercenti: primo passo in giusta direzione ma fondamentale innalzare capienza fondo

Rebecchi: “Aumentare somme a disposizione a sostegno delle imprese con prossima legge di bilancio”

“Si tratta di un primo passo nella giusta direzione, apprezziamo sia lo strumento sia l’aumento delle risorse a ristoro di agenzie di viaggio e tour operator ma è necessario, per non vanificare il giusto spirito dell’intervento e come abbiamo già chiesto attraverso gli emendamenti al decreto Agosto, di innalzare la capienza del fondo con la prossima legge di bilancio”.

Così Gianni Rebecchi, Presidente nazionale di Assoviaggi Confesercenti, commenta le dichiarazioni del ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini, in merito alla firma dei decreti sullo stanziamento delle risorse del fondo per il settore istituito con il decreto legge Rilancio.

“Secondo le nostre stime – conclude il presidente – i finanziamenti necessari al comparto, tra i più colpiti dall’emergenza sanitaria, ammontano almeno a 750 milioni di euro rispetto alla cifra appena assegnata di 245 milioni. Inoltre, alla luce del prossimo Dpcm di ottobre che prorogherà lo stato di emergenza e conterrà nuove misure restrittive, proseguiranno le condizioni limitative sulla mobilità delle persone extra UE e continueranno ad incidere negativamente su agenzie di viaggio e tour operator, che si avviano ad affrontare la stagione invernale più critica di sempre e vedono la ripresa ancora lontana: per questo è fondamentale aumentare le somme a disposizione, affinchè possano produrre gli effetti sperati a sostegno di migliaia di imprese”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email