fbpx

Turismo, Franceschini: “Deve essere sostenibile, non mordi e fuggi”

Expo, il 24 gennaio presentazione degli eventi culturali in Italia

modena1

“Quello che abbiamo in mente è un turismo sostenibile, di qualità e non più mordi e fuggi come è spesso adesso”. Lo ha detto il ministro dei Beni culturali e del turismo, Dario Franceschini, intervenendo, nella sede della Rai, alla presentazione di una serie di programmi culturali che saranno trasmessi dal 19 gennaio sul canale Rai Storia. Per Franceschini è quindi importante ridurre la concentrazione dei turisti nei centri storici di Venezia, Firenze e Roma promuovendo “l’enorme patrimonio storico artistico che abbiamo in tutto il Paese”, ripartendo quindi i turisti stranieri su tutto il territorio. Il ministro ha inoltre sottolineato che l’Italia può recuperare posti nella classifica mondiale dei Paesi per attrazione turistica (attualmente si trova al quinto posto). Tutelare e promuovere il patrimonio culturale, ha evidenziato ancora il titolare del Collegio romano, è necessario per uscire dalla crisi economica, ma anche perché è un dovere costituzionale contemplato dall’articolo 9 della Carta. Franceschini hai poi ricordato che secondo alcune stime si prevede che nei prossimi quattro anni i cinesi che vanno all’estero per affari o per turismo aumenteranno da 100 a 500 milioni e che questa è una grande opportunità da cogliere al meglio. “Il 24 gennaio – ha concluso – presenteremo al mondo, nel corso di una conferenza stampa, tutti gli eventi culturali che ci saranno in Italia nei sei mesi di Expo”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email