Turismo: l’Italia con Enit all’Itb di Berlino, focus su Expo

In Italia 10,3 milioni arrivi di turisti tedeschi nel 2013

ItbL’Italia sarà presente dal 4 all’8 marzo con l’Enit alla Itb di Berlino, la fiera di settore più importante nel panorama turistico internazionale e uno dei temi principali della promozione sarà l’Expo. Il turismo tedesco si conferma per il nostro Paese come la maggiore fonte di clientela estera per il volume degli arrivi che, secondo l’Istat, nel 2013 ha toccato quota 10,3 milioni, su un totale di 47,7 milioni di arrivi internazionali.

Nel 2013, i tedeschi hanno speso 65 miliardi di euro per vacanze all’estero, di cui 7 miliardi per viaggi in Italia facendo registrare un livello di spesa procapite per vacanza alto: 906 euro. Il trend favorevole è supportato anche dall’incremento dei collegamenti aerei sia di Alitalia che di altri operatori. La vacanza per i tedeschi, oltre all’investimento in immobili, resta in cima alle preferenze nei consumi privati che rimangono ad un buon livello, anche grazie agli interessi bassi concessi dalle banche, secondo un sondaggio della GfK (società di ricerca sui consumi). Enit si presenta nel padiglione Italia dell’Itb insieme alle regioni Campania, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Sicilia, Umbria, al comune di Napoli, Roma Capitale e vari espositori privati. Lo scorso anno all’Itb sono giunti 114.000 visitatori del settore turistico e 60.000 visitatori privati. Sono stati firmati contratti per un controvalore di circa 6,5 miliardi di euro. All’edizione 2015 partecipano 10.000 espositori provenienti da più di 180 paesi presenti in 26 padiglioni.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email