Turismo, Mibact: “Siti culturali nell’elenco dei servizi pubblici essenziali”

Franceschini:  “Per applicare normativa che regola gli scioperi”

Credo che sia giunto il momento di valutare se non aggiungere, in modo esplicito, i siti e i luoghi della cultura all’elenco dei servizi pubblici essenziali in cui è possibile applicare le norme che regolano gli scioperi che in alcuni casi prevedono anche la precettazione”. Lo ha detto il ministro dei Beni e delle Attività Culturari e del Turismo, Dario Franceschini, rispondendo in aula alla Camera a un’interrogazione sulle iniziative volte a estendere ai luoghi di cultura l’ambito di applicazione della normativa in materia di sciopero nei servizi pubblici essenziali.

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email