Ue, Padoan: “Esame marzo non è problema, esclusa manovra aggiuntiva”

Padoan-Risorse-Non-Tagli

 

“L’esame di marzo non è un problema, indipendentemente dall’esistenza di nuovi meccanismi di valutazione delle regole”. Lo ha assicurato il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan parlando al Gr1 dell’esame Ue sulla legge di stabilità italiana. “Una manovra aggiuntiva, ha specificato, è del tutto fuori luogo”. Le nuove indicazioni della Commissione europea sulla flessibilità arrivate ieri sono “favorevoli per l’Italia perché la politica economica italiana è basata sulle riforme e sugli investimenti in una situazione di finanza pubblica sotto controllo” evidenziando che “aumentano ora le prospettive di crescita e occupazione”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email