Visco: “Mossa Bce si smorzerà, ora azioni strutturali”

“Decisivi investimenti privati e infrastrutture”

++ BANCHE: VISCO,NECESSARI SFORZI AGGIUNTIVI GOVERNANCE ++

“Il programma Bce di acquisti dei titoli pubblici migliora il contesto macro, riduce l’ incertezza e sostiene la fiducia ma è destinato per sua natura a smorzarsi quando avrà raggiunto l’obiettivo sui prezzi. Per questo è il momento di intervenire strutturalmente sul potenziale di crescita dell’ economia” afferma il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco.
“La variabile decisiva per il ritorno a una crescita stabile sono gli investimenti privati e in infrastrutture” sostiene Visco durante il suo intervento ad un convegno ai Lincei sulla storia dell’Iri. Secondo il governatore “il piano Junker può dare un contributo di rilievo ma sono soprattutto le imprese a dover agire”.
Per Visco, inoltre, “la legalità è una risorsa che vatutelata in ogni suo aspetto”. “Un sistema che non è in grado di combattere con decisione e con successo la criminalità organizzata, la corruzione, l’evasione fiscale non è compatibile con una economia di mercato equa ed efficiente e scoraggia gli imprenditori onesti, italiani e stranieri”.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email