17 novembre 2014 – Camera dei Deputati: obbligo di indicare la sede dello stabilimento di produzione alimentare per i prodotti realizzati e commercializzati in Italia – Gli altri provvedimenti

Attività commerciali e produttive

 

Camera dei Deputati       

 

Aula

risposta del viceministro dell’Economia Luigi CASERO all’interpellanza:PESCO: Iniziative di competenza volte a chiarire il ruolo svolto dall’attuale Presidente della Commissione europea nell’ambito di una vicenda relativa alla concessione di agevolazioni fiscali ad aziende multinazionali, anche italiane, da parte del Governo del Lussemburgo, anche al fine di pervenire alle dimissioni del suddetto Presidente;               

risposta del viceministro dello Sviluppo economico Claudio DE VINCENTI  all’interpellanza ROCCHI ed altri: Iniziative di competenza volte a salvaguardare i livelli produttivi ed occupazionali dello stabilimento della multinazionale Trw di Livorno e ad individuare un percorso di rilancio economico e produttivo dell’area livornese; all’interpellanza PARENTELA ed altri: Intendimenti del Governo in ordine alla notifica alla Commissione europea, entro il termine del 14 dicembre 2014, della volontà di mantenere l’obbligo di indicare la sede dello stabilimento di produzione alimentare per i prodotti realizzati e commercializzati in Italia;  all’interpellanza CIMBRO ed altri: Iniziative di competenza volte a salvaguardare i livelli produttivi ed occupazionali dello stabilimento della E-Care di Cesano Boscone (Milano) ed iniziative, anche normative, a tutela dei lavoratori in caso di cambio di appalto.                                                    

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email