5ª Borsa del Turismo fluviale e del Po, il turismo di pianura propone all’ Europa tutte le sue bellezze

5ª Borsa del Turismo fluviale e del Po, il turismo di pianura propone all’ Europa tutte le sue bellezze

Ieri mattina nell’ ambito della 5ª Borsa del Turismo fluviale e del Po, dieci tour operator provenienti da Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Olanda e Spagna hanno partecipato all’ evento “Itinerari fluviali, cicloturismo e gusto tra Ferrara e Bondeno”.
Il programma ha permesso agli ospiti di raggiungere Bondeno e Stellata, con incontri in strutture ricettive, visita all’ impianto Pilastresi del Consorzio di Bonifica di Burana, un percorso in bicicletta nel parco golenale e sosta al Museo archeologico di Stellata, alla Rocca Possente e pranzo presso il ristorante Tassi di Bondeno per gustare i piatti tipici locali. « L’ obiettivo della manifestazione – spiega Gianluca Pirani, presidente Confesercenti Cento – è fare sistema per promuovere l’ ospitalità e la cordialità di un territorio in simbiosi con l’ acqua, consentendo ai tour operator di sperimentare la capacità di accoglienza, oltre che il piacere del soggiorno, nelle terre del grande fiume». «Abbiamo avuto la fortuna – sottolinea Amedeo Marchetti, titolare di una delle strutture ricettive coinvolte nella manifestazione – di avere la nebbia, che ha creato quella atmosfera che gli operatori stranieri non hanno mai visto in altri luoghi e che hanno gradito destando in noi anche un po’ di sorpresa». Stellata e il suo territorio – continua Marchetti – «hanno il pregio di concentrare in pochi chilometri tante opportunità: il cicloturismo, l’ enogastronomia, monumenti storici e musei, il fiume e tutte le atmosfere che la storia del nostro Po si porta con se. Il nostro impegno e l’ idea di fondo è quella di valorizzare il quotidiano, il silenzio, la campagna e lo scorrere delle acque dei fiumi». L’ iniziativa è stata realizzata da Confesercenti in collaborazione con i Comuni di Ferrara e Bondeno.

Tratto da “La Nuova Ferrara”

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email