Abbigliamento, a Rapallo un seminario gratuito su etichettatura dei prodotti e abusivismo

Organizzato da Fismo Confesercenti in collaborazione con la Clp

rapallo2Fismo Confesercenti organizza, in collaborazione con Camera di Commercio e Centro ligure per la Produttività (Clp), un seminario gratuito sull’etichettatura dei prodotti tessili, aperto a tutti, soci. Il workshop si svolgerà martedì 14 aprile dalle 13,30 alle 15,30 presso l’Hotel Riviera di Rapallo (nella foto), in piazza IV Novembre 2.

A partire dal prossimo mese di novembre, infatti, tutti i prodotti tessili dovranno riportare l’etichettatura conforme a quanto stabilito dal regolamento comunitario n. 1117/2011: l’obbligo non riguarda soltanto i capi di abbigliamento, ma anche tutti i prodotti di cui le fibre tessili costituiscono l’80% del peso, come ombrelli, rivestimenti di mobili, ecc.

«Dal contatto quotidiano con gli esercenti – spiega Enrico Castagnone, coordinatore di Confesercenti Rapallo – ci siamo resi conto che spesso manca la piena conoscenza di quanto previsto dalla normativa, che contempla controlli e anche sanzioni fino a 3mila euro. Inoltre l’occasione è propizia per fare il punto su un problema ormai dilagante come l’abusivismo nel settore abbigliamento, e ad analizzare il trend del comparto».

Al seminario parteciperanno il presidente provinciale di Fismo Confesercenti, Enrico Malvasi, e i dottori Addamo e Rezzano della Camera di Commercio di Genova. La parte finale sarà dedicata ai quesiti e ai dubbi dei partecipanti, mentre già dalle 13 verrà offerto un light lunch a tutti i partecipanti. È possibile riservare un posto inviando una mail a [email protected] o tel. 0185480755, cell. 3475670323

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email