Assicurezza: Domenico Palma eletto nuovo presidente

“Legalità e innovazione per cambiare “

 Giovane, ma con una esperienza ventennale nel settore, il 45enne napoletano Domenico Palma è il nuovo presidente di Assicurezza-Confesercenti.

“Siamo preoccupati per la crisi strutturale che investe il settore della sicurezza privata. Crisi economica finanziaria, deficit di legalità e d’immagine”. Con queste parole il neo presidente ha chiuso l’assemblea nazionale della Associazione. “La crisi economica ha colpito pesantemente il nostro settore determinando la chiusura di numerosi Istituti di vigilanza con la conseguente perdita, solo lo scorso anno, di oltre 1000 posti di lavoro. Il futuro ci preoccupa ancor di più per i maggiori costi che le imprese debbono sostenere a causa del decreto 269/2010, in un mercato sempre più selvaggio, schiacciato tra grandi gruppi ed un abusivismo sempre dilagante. A tutto questo dobbiamo essere in grado di dire no, introducendo nel comparto forti dosi di legalità, innovazione e salvaguardia delle piccole imprese.

“Assicurezza – ha concluso il neo Presidente – vuole sempre più essere il riferimento organizzativo e programmatico delle piccole e medie imprese che sono l’asse portante del sistema sicurezza privata in Italia.

L’assemblea ha provveduto a rinnovare la presidenza nazionale ed ha nominato Lino Busà e Gaetano Camarca rispettivamente Direttore nazionale e vice Direttore.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email