fbpx

Assolavaggisti Confesercenti, Roberta Innocenti nuova Presidente Nazionale

Al suo fianco, in qualità di Vice Presidenti, Mariano Acquafresca e Antonella Morelli

La Presidenza di Assolavaggisti Confesercenti, riunita il 30 novembre 2021, ha preso atto delle dimissioni del Presidente uscente Giuseppe Sperduto da alcuni mesi eletto alla Presidenza della FAIB nazionale e dato il via all’unanimità al cambio al vertice dell’associazione dei lavaggisti italiani.

Dopo la relazione introduttiva del Coordinatore nazionale dell’area Energia Ambiente, Gaetano Pergamo, il Presidente uscente, Giuseppe Sperduto, nel rassegnare le dimissioni, assicurando comunque l’impegno a sostenere le attività future di Assolavaggisti, ha tracciato per sommi capi il lungo percorso svolto dalla costituzione dell’associazione e indicato la strada intrapresa nel percorso di qualificazione delle attività, sia in termini ambientali che professionali lungo il tracciato dell’innovazione e della digitalizzazione delle imprese.

La Presidenza nel comprendere le ragioni della scelta del Presidente Sperduto, lo ha ringraziato per l’autorevole e puntuale lavoro svolto nel corso di questi anni e durante tutta la pandemia, in cui il settore si è dovuto battere per affermare le proprie ragioni in termini di servizio e di presidio igienico sanitario dei mezzi di trasporto delle merci e delle persone, fornendo un’assistenza all’utenza privata e professionale necessaria e di prim’ordine. In questi anni Assolavaggisti Confesercenti è cresciuta, rappresentando oltre 3.300 aderenti, si è affermata come unica rappresentanza nazionale strutturata della categoria, facendosi interprete delle esigenze del settore nelle sedi istituzionali, promuovendo incontri ministeriali, convegni, seminari di studio sui diversi temi, partecipando a Fiere ed eventi, promuovendo premi alla professionalità..

La Presidenza, partecipata da dirigenti in video collegamento, in rappresentanza della maggioranza delle regioni italiane, ha votato, all’unanimità dei presenti, le proposte formulate dal Presidente uscente, eleggendo Roberta Innocenti, imprenditrice pistoiese, alla carica di Presidente nazionale, Mariano Acquafresca, imprenditore di Torino, e Antonella Morelli di Faenza a quelle di Vicepresidenti. Si tratta di importanti figure di spicco dell’Associazione, altamente professionali e fondatrici dell’Associazione costituita nel 2015 e che esercitano l’attività in modo prevalente, molto strutturate sia in termini tecnici che di servizio, con alte performance innovative.

Dopo gli interventi di ringraziamento dei neo eletti, il dibattito che ne è scaturito sul programma di lavoro si è articolato su più interventi toccando i temi più caldi.

La Presidente eletta, Roberta Innocenti, nel suo intervento si è impegnata a svolgere un’ Assemblea generale programmatica della categoria per il prossimo anno, ponendo attenzione al tema dei costi energetici e delle materie prime utilizzate nel lavaggio auto e nel car wash in generale; sostenendo l’esigenza di continuare nell’attività di qualificazione amministrativa e ambientale delle attività, contrastando il processo di illegalità normativa e contrattuale per arrestare il processo di dequalificazione in atto in diverse parti del paese; investendo in sicurezza e ambiente; in formazione e servizi. Attività che il sistema Confesercenti è in grado di offrire alle imprese associate sul territorio.

Le hanno fatto eco gli interventi dei Vicepresidenti, Mariano Acquafresca e Antonella Morelli, che hanno anche posto l’accento sull’esigenza di una migliore e più puntuale comunicazione, necessaria per un più forte coinvolgimento della categoria che dovrà vedere impegnati i gestori degli impianti di lavaggio auto nel 2022 sugli aspetti di innovazione fiscale e contrasto dell’abusivismo, con rinnovate iniziative delle strutture nazionale e territoriali.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email