Aula Senato approva articolo 1 ddl anti-corruzione

Senato-alto

160 sì, 60 no e 3 astenuti

L’aula del Senato ha approvato con 160 sì, 60 no e 3 astenuti l’articolo 1 del ddl anti-corruzione. L’articolo prevede pene più severe per i reati di peculato, corruzione propria, in atti giudiziari, contro i doveri d’ufficio, induzione e nell’esercizio della funzione. Tra le modifiche al testo uscito dalla commissione l’aumento della sospensione dalla professione per i condannati da un minimo di 3 mesi a un massimo di 3 anni (nella prima versione era un minimo di 15 giorni e un massimo di tre anni). Aumenta, poi, fino a due terzi lo sconto di pena per i collaboratori di giustizia.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email