Banche: arriva la Bussola della Qualità, l’app che rafforza il dialogo con le imprese

L’applicazione valorizzerà le informazioni qualitative delle PMI
quality_compass
Arriva la Bussola della qualità per rafforzare dialogo e informazioni fra banche e imprese. Si tratta di un percorso condiviso per la realizzazione e sperimentazione di un’applicazione (app) in grado di valorizzare le informazioni qualitative messe a disposizione dalle imprese.

Questo l’obiettivo alla base di un Memorandum di Intesa sottoscritto dall’Abi, dalle principali associazioni di rappresentanza delle imprese “Abi, Confesercenti, Claai, Cna, Confagricoltura, Confapi, Confartigianato Confcommercio, Confetra, Confimi Industria, Confindustria) e da Credit Data Research, società partecipata di Moody’s Analytics.

L’applicazione, battezzata “Bussola della Qualità” o, in inglese, “Quality Compass”, è, spiegano l’Abi e le associazione delle imprese, “uno strumento innovativo, unico nel suo genere a livello internazionale”, che nelle intenzioni delle Associazioni firmatarie del Memorandum “contribuirà a migliorare la relazione tra banche e imprese, favorendo un più ampio confronto sugli aspetti più prettamente di natura qualitativa che caratterizzano l’attività imprenditoriale”.

La finalità “è quella di avviare a livello locale i test su un primo prototipo dell’applicazione nei primi mesi di autunno, grazie alla collaborazione con le sedi territoriali delle Associazioni d’impresa firmatarie e con le banche che aderiranno all’iniziativa sul territorio”.

Il Memorandum d’intesa, aggiungono i firmatari dell’accordo, nasce nell’ambito del Forum sulle variabili qualitative, costituito dall’Abi e dalle principali Associazioni d’impresa secondo quanto previsto dall’Accordo per il Credito 2015, e rappresenta la naturale prosecuzione del lavoro iniziato, ormai da diversi anni, dalle stesse Associazioni sul tema della comunicazione finanziaria.


Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email