Bankitalia: “Crescono segnalazioni riciclaggio, +7.000 nel 2014

A quota 71.700, dal 2007 flusso aumentato di sei volte

bankitalia

Continuano a crescere le segnalazioni di operazioni sospette legate al fenomeno del riciclaggio. A renderlo noto è la Banca d’Italia spiegando che, nel 2014, l’Unità d’Informazione Finanziaria per l’Italia, ha ricevuto circa 71.700 segnalazioni di operazioni sospette (quasi 7.000 in più rispetto al 2013), confermando  il trend di crescita che dal 2007 ha portato a incrementare di quasi sei volte il flusso segnaletico annuo. “I risultati conseguiti in termini di volumi, e anche di tempestività e qualità delle segnalazioni, testimoniano una vera e propria trasformazione culturale: le segnalazioni sono la parte emergente di una potente e capillare azione di scrutinio dell’attività economica che gli operatori svolgono a fini di contrasto del riciclaggio”, ha spiegato il responsabile dell’Unità, Claudio Clemente.
Le 24 ispezioni condotte dalla Uif nel 2014 hanno riguardato “anche comparti diversi dall’intermediazione bancaria, quali il risparmio gestito, il private banking, il trading online e l’operatività degli istituti di pagamento; per la prima volta l’Unità ha effettuato accertamenti presso società di revisione, esercenti attività di custodia e trasporto di valori e operatori di gioco”.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email