Bce: “Crescita Eurozona dell’1,5% nel 2015, poi verso il 2% nel 2017”

Alzata stima inflazione a + 0,3% nel 2015

 

mario-draghi-bce-zona-euro-banca-centrale

Le nuove stime della Bce prevedono una crescita dell’Eurozona all’1,5% quest’anno, all’1,9% il prossimo e al 2% nel 2017. Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, definendo le nuove stime “sostanzialmente in linea con le precedenti”.
La Bce ha anche alzato a 0,3% la stima d’inflazione nell’Eurozona per il 2015, lasciando il 2016 e 2017 invariati rispettivamente a 1,5% e 1,8%. Draghi ha aggiunto che  la “piena attuazione delle misure espansive messe in campo dalla Bce assicurerà il supporto necessario all’economia e porterà a un ritorno dell’inflazione in prossimità dei valori obiettivo”.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email