Caf-Confesercenti: giornata di formazione su dichiarativi fiscali, rottamazione e privacy

Martedì 16 Aprile, alle 10, presso l’Auditorium Nori di via Nazionale

Martedì 16 aprile, alle 10.00, presso l’Auditorium Antonio Nori in via Nazionale 60, il Caf-Confesercenti organizza il una giornata di formazione e approfondimento con relatori autorevoli.

Ad aprire i lavori il saluto di Vincenzo Miceli, Amministratore delegato Caaf Sicurezza Fiscale.

Subito dopo Enrico Zaccardi della Direzione Centrale dell’Agenzia delle Entrate, Ufficio Modulistica e assistenza agli intermediari, relazionerà sulle “Novità 2019 del modello 730 precompilato”.

Alle undici prenderà la parola Alfonso Ferrara, Responsabile Segreteria Tecnica Area Riscossione – Direzione Centrale Agenzia delle Entrate e Riscossione, che parlerà di “Profili operativi e applicativi” riguardanti la “Rottamazione ter” e di operazioni di “Saldo e Stralcio”.

A seguire, Antonella Gorret, Responsabile Relazioni Esterne e Istituzionali – Direzione Centrale Agenzia delle Entrate e Riscossione illustrerà le “Modalità di deleghe EquiPro”.

Non mancherà un approfondimento su “Tutela della privacy del contribuente e obblighi normativi in materia, alla luce della piena applicazione del Regolamento UE 2016/679”, a cura di Antonietta Majoli, Responsabile Area legale CAAF Sicurezza Fiscale S.r.l.

Concluderà i lavori Lorena Serafinelli, Responsabile Area Operativa CAAF Sicurezza Fiscale S.r.l., che spiegherà le “Procedure operative ed esiti relativi ai controlli 2018 a seguito di accertamento formale ex art. 36 ter del D.P.R. n. 600/1973”.

Prima della chiusura previsto un dibattito in sala, con risposte ai quesiti che verranno posti.

“Riteniamo sarà una giornata molto importante di approfondimento di temi centrali per il nostro lavoro – commenta Vincenzo Miceli – in vista delle numerose e prossime scadenze fiscali. Un appuntamento che ci consente di fornire un’assistenza puntuale e qualificata alle nostre sedi”.

Per coloro che non potranno essere presenti all’evento sarà possibile collegarsi in videoconferenza.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email