Faib: carburanti, scatta ultima fase obbligo di comunicazione

Da lunedì 16 settembre, come previsto dal DM 17 gennaio 2013, scatta per i gestori l’obbligo di comunicazione dei prezzi dei carburanti per tutti gli impianti situati su qualsiasi tipologia di strada, comprese quelle urbane. Si consiglia di non attendere gli ultimi giorni utili per procedere all’accreditamento al sito essendo possibile effettuare la registrazione degli impianti anche in anticipo. Per agevolare la fase di iscrizione sono disponibili direttamente sul portale di accesso a Osservaprezzi carburanti https://carburanti.mise.gov.it tutte le informazioni utili, la guida operativa e le risposte alle domande frequenti. Si segnala, inoltre, che eventuali richieste di assistenza possono essere inviate alla casella e-mail dedicata [email protected]  (questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo). Ricordiamo che presso le sedi provinciali Faib è possibile accedere all’apposito servizio assistenza. Ad oggi sono già registrati più di 6.500 impianti dei quali circa 5.500 già comunicano i prezzi.

Leggi la comunicazione sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email