Chiusure domenicali, proposta di legge in Commissione

Trovata l’intesa tra Lega e Cinque Stelle sulle chiusure domenicali delle attività commerciali

La proposta di legge sulle chiusure domenicali delle attività commerciali, frutto dell’accordo tra Lega e M5S, è arrivata in Commissione Attività Produttive alla Camera.

Le Regioni avranno la possibilità di definire un piano triennale di aperture d’intesa con enti locali e associazioni di categoria. I vantaggi sono diversi: innanzitutto, questo consentirà a tutti di poter tenere aperto durante le domeniche di maggior afflusso. Su un totale di 52 domeniche infatti, si prevede che gli esercizi commerciali possano decidere di tenere aperto per un massimo di 26 giorni, in base alle esigenze e ai picchi di afflusso, come il periodo dei saldi o periodi di maggior turismo. Delle 12 festività invece, sono 4 i giorni in cui si potrà tenere aperto.

Allo stesso tempo, l’obiettivo della proposta di legge è ripopolare quei centri storici che ad oggi sono ad appannaggio della grande distribuzione: le attività presenti nei centri storici e gli esercizi di vicinato infatti sono esentati dall’applicazione di questa norma.

Clicca qui per il testo integrale della proposta di legge presentata in Commissione.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email