Codi: Confesercenti a Letta, “Imprese in grave difficoltà, bisogna fare di più”

 

Serve un impegno maggiore per risolvere le gravi difficoltà delle imprese. È quanto ha chiesto Confesercenti al Segretario nazionale del Partito Democratico Enrico Letta, che ieri a Roma ha incontrato i vertici dell’associazione delle imprese del terziario, dei servizi e del turismo.

“Nel corso del colloquio, abbiamo rappresentato al Segretario Letta con franchezza la gravità della situazione, che vede molte imprese ormai al limite, Bisogna fare di più”, spiega Patrizia De Luise, Presidente nazionale Confesercenti.

“Dopo oltre un anno di restrizioni, le attività economiche – soprattutto quelle dei nostri settori, le più colpite da divieti e limitazioni – hanno bisogno di interventi che vadano oltre quanto previsto dal Dl Sostegni. Serve un Dl Imprese, che garantisca ristori adeguati a perdite e costi fisse e un’iniezione immediata di credito. Serve poi anche un piano per ripartire, chiaro nei tempi e nelle modalità. Il Segretario ha ascoltato con interesse e disponibilità le nostre richieste, apprezzando l’impegno propositivo di Confesercenti per far uscire il nostro tessuto imprenditoriale dalle secche della pandemia”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email