Commercio al dettaglio, Istat: vendite crescono nel 2015 (+0,7%) ma calano a dicembre (-0,1%)

I dati dell’istituto di statistica:  nell’ultimo trimestre  variazione negativa dello 0,2%

venditeA dicembre 2015 l’indice destagionalizzato del valore delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) è diminuito dello 0,1% rispetto al mese precedente. E’ quanto rileva l’Istat, aggiungendo che nella media del trimestre ottobre-dicembre 2015 il valore delle vendite registra una variazione negativa dello 0,2% rispetto al trimestre precedente.

L’indice grezzo del valore del totale delle vendite aumenta dello 0,6% rispetto a dicembre 2014. Nel 2015, il valore delle vendite segna, dopo 4 anni consecutivi di diminuzioni, un aumento dello 0,7% sull’anno precedente.

Con riferimento allo stesso periodo, il valore delle vendite mostra variazioni positive sia per i prodotti alimentari sia per i prodotti non alimentari (rispettivamente +1,3% e +0,5%). L’indice in volume delle vendite al dettaglio registra una variazione negativa sia rispetto a novembre 2015 (-0,1%) sia rispetto a dicembre 2014 (-0,2%). Nel trimestre ottobre-dicembre 2015 il volume delle vendite registra una diminuzione dello 0,4% rispetto ai tre mesi precedenti.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email