Confesercenti adotta la sanificazione tramite fotocatalisi con Sanixair

Convenzione per tutte le sedi locali e per gli iscritti

Ambienti più sicuri contro il Covid e liberi dai principali agenti contaminanti come microrganismi, muffe e batteri e virus. Il 2021 è iniziato con uno strumento in più nella lotta contro l’emergenza sanitaria e per il rilancio dell’attività di negozi, pubblici esercizi e piccole imprese aperte al pubblico iscritte a Confesercenti.

L’Associazione di categoria, che rappresenta le imprese italiane del commercio, del turismo e dei servizi, dell’artigianato e della piccola industria, ha siglato una convenzione con Sanixair, startup italiana ad alta innovazione tecnologica, che ha messo a punto un sistema ingegnerizzato di sanificazione in continuo dell’aria e delle superfici, attivo h24, basato sulla fotocatalisi. Scopo dell’intervento, e della convenzione, è garantire per esercenti e clienti un ambiente salubre e microbiologicamente sicuro 24/24 h, privo di agenti patogeni nel rispetto dei più alti standard di sicurezza previsti dalla normativa, secondo il D. Lgs. 81/2008.

L’accordo prevede uno sconto del 15% sulla dotazione del sistema di sanificazione e si rivolge a tutte le 140 sedi periferiche di Confesercenti sul territorio nazionale, ai 350mila associati e a tutti gli sportelli e sedi locali.

Cos’è la fotocatalisi

Il sistema Sanixair utilizza la PCO (Photo Catalytic Oxidation), meglio conosciuta come ossidazione fotocatalitica, tecnologia utilizzata dalla NASA per la sanificazione degli ambienti destinati alle missioni aerospaziali. La tecnologia PCO imita e riproduce ciò che avviene in natura mediante la fotocatalisi, un processo che, grazie all’azione combinata dei raggi UV del sole ed alcuni metalli nobili presenti in natura, genera ioni ossidanti, permettendo così all’umidità relativa presente nell’aria di aggiungere una molecola di ossigeno trasformandosi in perossido di idrogeno H2O2 (anche detto acqua ossigenata). La reazione fotochimica che si genera attraverso un principio attivo assolutamente naturale permette un efficace abbattimento di batteri, virus, muffe, VOC, NOx e odori. I moduli di fotocatalisi, investiti dal flusso dell’aria, scatenano una reazione fotochimica che genera una quantità di perossido di idrogeno efficace a garantire una sanificazione dell’aria e degli ambienti pur rimanendo al disotto di 50 volte rispetto al valore di soglia.

I livelli di concentrazione di perossido emessi sono altamente tollerati e inoffensivi per l’uomo che può permanere negli spazi in completa sicurezza durante l’attività di sanificazione.

Il risultato della fotocatalisi agisce non solo sull’aria trattata dai dispositivi ma anche sulle superfici degli ambienti lavorando per deposito di perossido di idrogeno.

La sanificazione della sede nazionale di Confesercenti a Roma

La convenzione nazionale fa seguito a un primo intervento di Sanixair nella sede centrale della Associazione a Roma, in via Nazionale, che si trova in un edificio storico di sei piani e 2mila metri quadrati e che ospita circa 100 dipendenti, con aree destinate alla ricezione del pubblico. Qui, lo scorso 24 novembre, i dispositivi per la climatizzazione già esistenti sono stati dotati di moduli di fotocatalisi per la sanificazione dell’aria in uscita. Dove i dispositivi non erano presenti sono stati installati dei device mobili, autoventilanti, che generano la quantità di perossido di idrogeno necessaria a sanificare correttamente un ambiente privo di sistemi di ventilazione.

Sei giorni dopo l’installazione sono state effettuate accurate analisi a campione su aria e superfici degli ambienti interessati da cui è risultato l’abbattimento del 99% di carica batterica totale. Le analisi hanno verificato anche l’assenza di SARS COV 2, il virus responsabile del Covid 19.

L’analisi è stata condotta da un ente terzo, Life Analitics – Chimic Lab, laboratorio certificato Accredia e SGS, il cui test è in grado di certificare al 100% la sanificazione ambientale.

“Abbiamo visto i risultati dell’efficacia della fotocatalisi nella nostra sede centrale –  è il commento di Confesercenti nazionale –  e riteniamo che questa procedura di sanificazione  possa essere un valido aiuto per la ripresa delle attività e il superamento di questo momento di crisi. Spesso i piccoli negozi si trovano disorientati dalle recenti necessità di adeguamento normativo e di fronte alle diverse offerte di mercato. Speriamo di fare cosa utile per i nostri iscritti agevolando il contatto e garantendo l’efficacia dell’intervento per la sanificazione dei loro ambienti”.

La sanificazione ambientale è un intervento mirato a eliminare alla base qualsiasi batterio ed agente contaminante che con le comuni pulizie e detergenti non si riescono a rimuovere – specifica Lucio Lecchini, direttore tecnico di Sanixair – e per garantire l’efficacia dell’intervento, richiede un approccio altamente tecnologico, in continuo, sugli ambienti interessati. La fotocatalisi, che ricalca un processo del tutto naturale, può avvenire in presenza di persone e non richiede nessuna precauzione particolare. È quindi particolarmente indicata per ambienti con grande passaggio di persone”.

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email