Confesercenti Modena: “Sicurezza da garantire a chi vive e lavora in centro, nell’arco dell’intera giornata”

modena

Un nuovo, l’ennesimo purtroppo, episodio di violenza sulle strade del cuore cittadino. Aggredito, malmenato e derubato, il titolare di un esercizio pubblico e consigliere comunale. “Siamo a manifestare la nostra piena solidarietà all’operatore assalito nottetempo da personaggi privi di scrupoli che non hanno esitato ad usare violenza pur di perseguire i propri scopi criminali – sostiene Confesercenti Modena – Un altro fatto increscioso che va ad aggiungersi ad una ormai interminabile lista. Riconoscendo il lavoro puntuale e con enorme sforzo svolto da parte delle forze dell’ordine, siamo a ribadire la necessità di alzare la guardia anche di fronte questi episodi. Chi lavora e vive in centro storico ha bisogno di potersi muovere liberamente ed altrettanto di svolgere in serenità la propria attività senza il timore di essere preso di mira da delinquenti e balordi d’ogni sorta. Ribadiamo e auspichiamo pertanto ci sia da parte degli organi preposti un presidio puntuale e attento del territorio lungo l’intero corso della giornata e a maggior ragione a ridosso degli orari più sensibili di apertura e chiusura delle attività. Le piccole imprese del commercio, del turismo e dei servizi sono importanti dato che anch’esse rappresentano uno degli elementi vitali della città”, conclude Confesercenti

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email