Confesercenti Torino costituisce Assoturismo: “Un’unica sigla per rilanciare il nostro impegno in un settore strategico”

Riunisce otto federazioni di categoria. Fulvio Griffa eletto Presidente: “Una prospettiva oltre l’emergenza Covid”

Un rinnovato impegno per un settore strategico. Confesercenti costituisce Assoturismo, una sigla alla quale fanno riferimento le singole federazioni di categoria: Fiepet (pubblici esercizi), Assohotel (alberghi ), Federnoleggio (Ncc), Assoviaggi (agenzie), Federagit (guide turistiche autorizzate), Assocamping (campeggi), Fiast (animatori turistici), Agrap (rifugi alpini). La presidenza del nuovo organismo è stata affidata a Fulvio Griffa, presidente di Fiepet; la direzione a Luca Amato, che già guidava le federazioni.

“Per noi – spiega il neopresidente – Assoturismo vuol dire avere un approccio unitario alle problematiche di settore: è infatti difficile pensare che le politiche – per fare un solo esempio – sulla ristorazione non abbiano un impatto sulle guide turistiche, sulle agenzie di viaggio o su tutti gli altri operatori. Dunque, vogliamo impostare la nostra attività im modo integrato e auspichiamo che anche i nostri interlocutori nelle istituzioni abbiano la stessa visione coerente e complessiva del settore. Un settore ora messo un ginocchio dall’emergenza Covid, per fronteggiare la quale chiediamo maggiori sostegni di quelli sinora accordati.

Ma vogliamo lavorare soprattutto per creare una prospettiva oltre il Covid. Torino come città turistica non ha ancora espresso tutte le proprie potenzialità proprio perché è mancata una linea fatta di sinergie e di pochi ma strategici obiettivi: collegamenti da migliorare e incrementare, la necessità di una comunicazione più efficace verso la clientela nazionale e internazionale, la ripresa di mostre, eventi e congressi che rendano la città più attrattiva, il sostegno all’innovazione delle imprese”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email