Consiglio dei ministri: nasce l’Autorità per i trasporti, ok al dl filiazione. Letta: “Basta figli di serie A e di serie B”

filiazione

Equiparati figli legittimi ed illegittimi. Andrea Camanzi indicato come presidente della nuova Authority

Via libera del consiglio dei ministri al decreto legislativo che attua la delega in materia di riconoscimento dei figli naturali. “Abbiamo approvato il decreto legislativo in materia di filiazione e scompare la distinzione tra le diverse categorie di figli – ha detto in conferenza stampa a Palazzo Chigi il premier Enrico Letta – non ci sono più adesso figli di serie A e serie B, sparisce l’aggettivo accanto alla parola figli, è un grande segno di civiltà”. Novità anche nel settore trasporti, per il quale – ha annunciato il premier – “Il consiglio dei ministri ha dato vita all’Autorità” specifica. E’ un tema importante – ha affermato Letta – inizia l’iter che dovrà andare in Parlamento, perché c’è bisogno di regolare un settore privo di autorità di regolamentazione. Al Parlamento diamo l’indicazione di tre componenti Andrea Camanzi, Barbara Marinari e Mario Valducci e l’indicazione di Camanzi come presidente”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email