Conti pubblici, Istat: “pressione fiscale vola al 43,8%”

iva-2013

Pressione fiscale ai massimi: nel secondo trimestre del 2013 è volata al 43,8%, risultando superiore di 1,3 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dll’anno precedente.
Lo ha comunicato oggi l’Istat spiegando che le entrate totali sono cresciute, in termini tendenziali, del 2,9% nel secondo trimestre del 2013 e la loro incidenza sul Pil è stata del 48,3% (46,3% nel corrispondente trimestre del 2012). Nei primi due trimestri del 2013, inoltre,  le entrate totali sono aumentate dell’1,5% in termini tendenziali, con un’incidenza sul Pil del 45,5% (44,2% nel corrispondente periodo del 2012).

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email