Coronavirus: Fisco, sospensione termini accertamenti con adesione

A seguito delle disposizioni contenute nel D.L. n. 18/2020, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la Circolare n. 6/e/2020 in cui fornisce i primi chiarimenti con riferimento ai procedimenti di accertamento con adesione, alla luce della sospensione dei termini previsti dal decreto.

Il Cura Italia, infatti, prevede:

·         all’articolo 67 che “sono sospesi dall’8 marzo al 31 maggio 2020 i termini relativi alle attività di liquidazione, di controllo, di accertamento, di riscossione e di contenzioso, da parte degli uffici degli enti impositori”. Lo stesso articolo, inoltre, dispone la proroga biennale dei termini di accertamento che scadono entro il 31 dicembre di quest’anno;

·        all’articolo 83, in tema di giustizia tributaria, è prevista la sospensione dei termini di impugnazione dal 9 marzo al 15 aprile 2020, precisando inoltre che “ove il decorso del termine abbia inizio durante il periodo di sospensione, l’inizio stesso è differito alla fine del periodo”.

Clicca qui per leggere la circolare

L’accertamento con adesione 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email