Coronavirus: in una circolare il Fisco fornisce chiarimenti ai dubbi delle Associazioni di categoria

Al punto n. 3 delucidazioni su “Misure specifiche a sostegno delle imprese”


Con la Circolare n. 8/E/2020  l’Agenzia delle Entrate fornisce, a seguito dei quesiti pervenuti dalle Associazioni di Categoria, ulteriori chiarimenti in merito all’ambito applicativo delle previsioni fiscali contenute nel Decreto, ad integrazione dei documenti di prassi emessi fino ad oggi.

“A seguito dei quesiti pervenuti da parte delle Associazioni di categoria, delle Direzioni Regionali dell’Agenzia delle entrate nonché di professionisti ed altri contribuenti in merito all’ambito applicativo delle previsioni fiscali contenute nel Decreto, con la presente circolare – spiega il Fisco – vengono forniti ulteriori chiarimenti, sotto forma di risposta ai quesiti”.

“Al fine di rendere sistematica la trattazione degli argomenti nonché di facilitare la fruizione e la lettura del documento – concludono le Entrate – i quesiti trattati sono suddivisi per aree tematiche omogenee”.

Questa la suddivisione:

1 – “Proroga e sospensione termini per versamenti e altri adempimenti”.
2 – “Sospensione attività enti impositori e versamento carichi affidati all’agente della riscossione e termini procedimenti tributari”.
3 – “Misure specifiche a sostegno delle imprese” (credito di imposta per negozi e botteghe, pagamento del canone pattuito, tipologia di immobili e attività escluse).
4 – “Misure specifiche a sostegno dei lavoratori”.
5 –  “Altre disposizioni”.

La circolare

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email