Debiti PA, Saccomanni: “A settembre possibile nuova tranche di pagamenti”

saccomanni

Già 15,7 i miliardi di euro messi a disposizione degli enti per i pagamenti

A settembre, quando sara’ completata la mappatura dei debiti della Pa, potrebbe essere decisa un’ulteriore tranche di pagamenti. E’ l’impegno annunciato dal ministro dell’Economia Fabrizio Saccomani, che sottolinea come il pagamento dei debiti pregressi della Pubblica Amministrazione sia già iniziato.”La cifra messa a disposizione dal ministero dell’Economia agli Enti locali” per pagare i debiti della Pubblica amministrazione, sottolinea Saccomanni,ammonta ad oggi a 15,69 miliardi.

Il Tesoro conta comunque di accelerare sul fronte dei pagamenti dei debiti della P.A. Alla ripresa autunnale. “Ci auguriamo che alla ripresa dell’attivita’ a settembre, si potra’ dare un ulteriore sostegno all’attivita’ economica e alla liquidita’ delle imprese”, ha detto il ministro dell’Economia, che si è comunque detto “fiducioso che la notevole erogazione di fondi da parte delle pubbliche amministrazioni avvenga in tempi brevi.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email