Def, Corte Conti: “Aumentare potenziale crescita Paese”

Economia migliora ma serve prudenza

corte-dei-conti

“E’ indispensabile che in un contesto in cui possono aprirsi spazi di intervento grazie soprattutto ad una riduzione della spesa per interessi, l’azione pubblica sia indirizzata a dare maggiore forza alle misure volte ad incrementare il potenziale di crescita del Paese”. Lo afferma il presidente della Corte dei Conti, Raffaele Squitieri, in audizione in Parlamento sul Def. “La situazione dell’economia è migliorata con le misure espansive previste dalla Legge di Stabilità che si trovano ad operare in un contesto migliore di quello atteso” aggiunge Squitieri spiegando però che “le incertezze che ancora caratterizzano il quadro internazionale e l’efficacia delle misure assunte dalle autorità monetarie consigliano di guardare a questi sviluppi con prudenza”.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email