Destinazione Romagna, il convegno Confesercenti

L’evento è organizzato da Confesercenti della provincia di Ravenna insieme alle altre Confesercenti romagnole e di Ferrara

Domani giovedì 25 maggio alle ore 15 (Grand Hotel di Cesenatico in Piazza Andrea Costa 1) Confesercenti della provincia di Ravenna insieme alle altre Confesercenti romagnole e di Ferrara, promuove un convegno su “Destinazione Romagna: valore aggiunto per il turismo e l’economia del territorio”.

Dopo il saluto del Sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli e la relazione di Fabrizio Albertini (Vicepresidente di Assohotel Emilia Romagna) interverranno Lidia Marongiu – Ceo G&M Network, consulente di marketing turistico, Monica Ciarapica – Presidente provinciale Confesercenti Ravenna, Nicola Scolamacchia – Presidente Confesercenti Ferrara, Monica Saielli – Presidente nazionale Assocamping Confesercenti, Andrea Corsini – Assessore al Turismo e Commercio Regione Emilia Romagna, Andrea Gnassi – Presidente Destinazione Romagna e Sindaco di Rimini. Le conclusioni saranno tratte da Filippo Donati – Presidente nazionale Assohotel Confesercenti.

A poco più di un mese dalla nascita anche formale della Destinazione Romagna ora occorre costituire la Cabina di Regia che affiancherà la parte pubblica e che sarà costituita da operatori privati.

Per Monica Ciarapica, Presidente Provinciale della Confesercenti di Ravenna, “l’istituzione delle destinazioni turistiche è un’opportunità per la ricerca di una nuova sintesi fra territori e prodotti turistici. Sarà importante valorizzare il territorio in chiave di marketing turistico, senza puntare su un solo prodotto ma facendo emergere l’insieme delle offerte, di identità e cultura in cui il prodotto turistico integrato prende poi vita, investendo su sinergie, piuttosto che divisioni. Passare dal singolo prodotto alla destinazione sarà complesso e presupporrà un cambio di mentalità, dall’approccio alla costruzione dei progetti ma rappresenterà uno stimolo per tutti gli attori partecipanti, per costruire, appunto, un progetto promo-commerciale sulla destinazione cioè sull’insieme delle attrattività che sono presenti (numerose) nella “Destinazione Romagna”. Di questo discuteremo al Convegno insieme agli amministratori della Regione e della Destinazione Romagna.”

Leggi le altre notizie Dal Territorio 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email