Draghi: inflazione sale come da attese, dati di fondo sotto tono

I segnali di deflazione sono in gran parte svaniti.

Draghi: inflazione sale come da attese, dati di fondo sotto tono“L’inflazione è aumentata di recente soprattutto per la crescita dei prezzi energetici e si prevede che aumenterà ancora nel breve termine, ma le pressioni sull’inflazione di fondo restano modeste e non si prevede una tendenza al rialzo convincente”.

Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi, in conferenza stampa dopo la riunione del Consiglio Direttivo. “Il Consiglio continuerà a valutare se la risalita dell’inflazione sia transitoria e se abbia effetti diffusi”, ha aggiunto.

“Draghi ha quindi precisato che la ripresa dell’inflazione deve essere prolungata nell’intera Eurozona e che la Bce cerca riscontri di una convergenza durevole. In ogni caso, ha chiarito, i segnali di deflazione sono in gran parte svaniti”.

Leggi le altre notizie in Primo Piano

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email