Eni autostrade, Faib, Fegica e Anisa chiamano i gestori nuovamente in Assemblea. L’11 novembre a Milano

milanoDopo l’Assemblea Nazionale dei Gestori di AdS a marchio Eni/Agip tenuta il 7 ottobre u.s. a Roma presso la sede Confesercenti l’Azienda non ha ancora ritenuto di riavviare alcun tipo di negoziato. Nel frattempo Eni in queste ultimissime ore ha avviato due nuove iniziative direttamente nei confronti dei gestori, arbitrarie ed illegittime.
La prima è quella di aumentare, in modo ingiustificato, arbitrario e del tutto illegittimo, i prezzi di cessione e quindi i prezzi raccomandati di buona parte della rete a marchio.
La seconda iniziativa assunta dall’Azienda è quella legata al Convenience Store, cercando di imporre al Gestore condizioni economiche inaccettabili.
Faib, Fegica e Anisa per le ragioni brevemente evidenziate, ma che potete leggere per esteso nella nota allegata, hanno sconsigliato vivamente i gestori di offrire alcun tipo di consenso alla documentazione che dovesse essere sottoposta da Eni alla loro firma, riservandosi di predisporre una comunicazione congiunta apposita.
Le tre sigle hanno convocato una nuova Assemblea Nazionale dei gestori delle AdS a marchio Eni/Agip per il giorno 11 novembre alle ore 11.00 a Milano, presso la sede nazionale della Confcommercio, Corso Venezia 49 nel corso della quale assumere le azioni sindacali ritenute più idonee a contrastare il comportamento aziendale.
Le rispettive Segreterie Nazionali sono a disposizione per qualsiasi ulteriore segnalazione.

Leggi la Nota congiunta

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email