Eurozona: cresce la fiducia ad agosto. Italia unico paese con segno meno

Secondo la direzione per gli Affari economici della Commissione europea in Italia indice a -0,9 punti


Ad agosto l’indice Esi (Economic sentiment indicator) che misura la fiducia nelle prospettive dell’economia ha registrato una lieve crescita (0,4 punti) nei 19 Paesi dell’Eurozona arrivando a quota 103,1 mentre è diminuito di 0,6 punti per l’insieme dell’Ue scendendo a 101,4.

L’Italia, in base alle informazioni della direzione per agli Affari economici della Commissione europea, è stato l’unico Paese tra quelli dell’Eurozona a segnare una flessione dell’Esi (-0,9 punti).

Bruxelles ha segnalato in crescita in agosto anche l’indice (Bci) che misura le attese degli operatori economici nell’Ue a 19: l’aumento è stato pari a 0,22 punti.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email