Federnoleggio Confesercenti alla manifestazione NCC a Roma

Sarà presente con proprie delegazioni e rappresentanti da tutta Italia

“Il servizio di noleggio con conducente rientra nel trasporto pubblico non di linea mentre i taxi nel trasporto pubblico locale. Quindi la norma del rientro in rimessa alla fine di ogni servizio, oltre ad essere datata di oltre vent’anni, è contro ogni regola di buon senso, di rispetto dell’ambiente e della libera prestazione di servizi”.

Queste le parole con cui Luigi Pacilli, Presidente Nazionale Federnoleggio Confesercenti, chiede al Viceministro MIT Rixi di intervenire subito modificando le norme anticoncorrenziali evidenziate già negli scorsi anni dall’Antitrust e dell’Autority di Regolazione dei Trasporti (ART).

“Domani la manifestazione sarà unitaria – conclude il presidente Federnoleggio – con tutte le sigle di rappresentanza del settore NCC. Saremo in mattinata dal Viceministro a rappresentare le nostre richieste e proposte per uscire da questa situazione che si trascina ormai dal 2009: occorrono modifiche immediate e tempo per intervenire sulla legge di riforma del settore.”

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email