Fisco, Agenzia Riscossione: stop a 470 mila cartelle in agosto

Non saranno congelati invece 14.500 atti ‘inderogabili’

 

Dal 7 al 20 agosto l‘Agenzia delle Entrate-Riscossione sospenderà circa 470mila atti, cartelle e avvisi da notificare.  D’intesa con gli operatori postali, spiega una nota, è stato disposto il blocco della notifica di 399.428 atti che sarebbero altrimenti arrivati per posta, a cui si aggiungono 70.487 da notificare attraverso la posta elettronica certificata (pec), per un totale di 469.915 cartelle e avvisi che saranno “congelati”. La notifica riprenderà dopo il periodo di sospensione che, ovviamente, non sarà e non potrà essere un blocco totale, perchè circa 14.500 atti inderogabili dovranno essere comunque inviati.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email