Fisco, da Cdm ok a dichiarazione dei redditi precompilata

Ora decreto su semplificazioni torna al Parlamento per pareri

“L’introduzione della dichiarazione precompilata realizza una rivoluzione nella gestione del rapporto tra Amministrazione finanziaria e cittadino, che per circa 30 milioni di contribuenti (lavoratori dipendenti e pensionati) inizia già nel 2015”.
Lo ribadisce il comunicato finale del Cdm, dopo il secondo esame preliminare il decreto legislativo di semplificazioni fiscali, che ora torna al vaglio delle Commissioni parlamentari competenti per il parere, poi tornerà in Cdm per l’approvazione definitiva.

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email