Frena il pil nel secondo trimestre, a luglio giù le vendite

I dati  Istat sull’andamento dell’economia e sul commercio al dettaglio. Confesercenti: anno da dimenticare per i negozi, è l’ottavo calo consecutivo

La crescita dell’economia in Italia nel secondo trimestre prosegue “seppure su ritmi più contenuti e inferiori a quelli dell’area euro”. Lo calcola l’Istat, che rende noto anche come a luglio 2018 le vendite al dettaglio sono diminuite dello 0,1% in valore rispetto a giugno. Secondo l’Istat, la lieve riduzione mensile “è dovuta al calo delle vendite dei beni non alimentari”. Bene il commercio elettronico: +13,6% su luglio, ma i negozi soffrono: calo dell’1,5%, è l’ottavo consecutivo. Confesercenti: un anno da dimenticare per i negozi.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email